PARTENAVIA P-68B VFR-IFR


PARTENAVIA P-68B  I-GNIT (VFR-IFR)

Il Partenavia P-68 è un aereo da addestramento e turismo bimotore ad ala alta, progettato e prodotto dalla Partenavia. Il prototipo fu costruito nello stabilimento Partenavia di Arzano (NA) e fece il primo volo il 25 maggio 1970. Era equipaggiato con due motori a pistoni Lycoming IO-360 da 200 HP. La produzione del P-68 ebbe inizio nel 1972 con 14 esemplari di produzione negli impianti di Casoria(NA). Questi furono seguiti nel 1974 dal P-68B con la fusoliera allungata di 15,2 cm per creare più spazio nella cabina di pilotaggio.

Dopo la chiusura della Partenavia la licenza di fabbricazione è stata ottenuta dalla Vulcanair, che ancora oggi lo produce nella versione P68-C.

Equipaggio:Uno (pilota)

Passeggeri: Cinque

Lunghezza: 9.35 m

Apertura alare:  12.00 m

Superficie alare:  18.60 m²

Peso a vuoto:  1200 kg

Peso massimo al decollo: 1960 kg

Motorizzazione: 2 × Lycoming, 200 HP

Elica: passo variabile

Velocità di crociera: 150 knots (275 km/h)