PIPER PA-3 P Pressurized NAVAJO N68WC – (VFR – IFR)


il Piper PA-31 fu il primo bimotore executive della Piper, che, grazie alla sua capacità di 6-8 posti, fu configurato per l’impiego come aerotaxi e trasporto d’affari. Inizialmente venne soprannominato Inca, ma dal 1967 prese il nome di Navajo

Dalla prima versione ne vennero sviluppate una con motori turbocompressi (PA-31T) e una con fusoliera pressurizzata; poco dopo, nel 1972 la produzione fu sospesa a favore del Navajo Chieftain che presentava una fusoliera più allungata e motori da 355 hp con eliche controrotanti. Un’ ulteriore versione denominata Cheyenne, volò nel 1973 e a differenza della versione precedenti adottava motori turboelica PT6A.

Equipaggio:Uno (pilota)

Passeggeri: Sei

Lunghezza: 9.94 m

Apertura alare:  12.40 m

Superficie alare:  21.30 m²

Peso a vuoto:  1782 kg

Peso massimo al decollo: 2948 kg

Motorizzazione: 2 × Lycoming TIO-540-A (425 hp ciascuno)

Elica: passo variabile

Velocità di crociera: 230 knots (425 km/h)